Creare acqua energizzata a casa tua

Creare acqua energizzata a casa tua è possibile attraverso vari metodi che scopriremo insieme. Le energie dell’acqua sono note da tempi antichi, dove in molti luoghi si sono stabilite fonti d’acqua dalle proprietà particolari. Sono più recenti invece i primi studi sulle energie vibrazionali del cibo e dell’acqua.

Questo articolo è presente anche in versione audio, clicca play:

Un po’ di storia

Agli inizi del secolo scorso, utilizzando il parametro dell’Armstrong, è stato possibile classificare i cibi in base alla frequenza vibrazionale, ovvero alla qualità di energia vitale in essi contenuta.
Gli studi dell’Ing. Andrè Simonetron, permisero di misurare la frequenza base dell’ essere umano, tra i 6200 e i 7000 Armstrong.

In base alla loro emanazione energetica, i cibi e le acque, possono essere benefiche per l’organismo, e quindi supportarlo e ricaricarlo di energia vitale, oppure possono essere a carico della sua energia vitale e appesantirlo.

Sono stati quindi classificati gli alimenti in base alla frequenza vibrazionale:

  • cibi vivi (alimenti superiori): che forniscono molta energia vitale, come frutta o verdura;
  • alimenti a bassa energia vitale (alimenti di appoggio): come latticini e uova;
  • cibi morti (alimenti inferiori), ovvero che non donano vita, come caffè, sale o salumi;

Soltanto sopra i 6500 Armstrong (frequenza base dell’essere umano) c’è aumento di energia vitale, e più alta è la frequenza vibrazionale e più energia vitale stiamo inserendo nel corpo.
 Puoi approfondire qui l’alimentazione vibrazionale.


Effetti sull’essere umano

L’essere umano per vivere non ha bisogno solo di proteine, carboidrati e grassi; dal cibo e dall’acqua assimiliamo anche energia vitale che è necessaria per sostenere l’essere umano, la sua mente, le sue emozioni e il suo spirito.

Effetti benefici

La vibrazione energetica del cibo e dell’acqua superiore ai 6500 Armstrong, porta benefici all’essere umano.
Più alta è la frequenza vibrazionale del cibo e dell’acqua e più profondi sono gli effetti benefici.

Il cibo varia la sua frequenza tra gli 0 e gli 11.000 Armstrong, quindi utilizzando il cibo come fonte di energia vitale, non si può superare una certa soglia di frequenza massima (non oltre gli 11.000A).

Una frequenza più alta porta maggiori benefici

L’acqua energizzata può superare questa soglia, portando benefici molto superiori e duraturi. Grazie alle frequenze più elevate infatti, l’acqua può nutrire i corpi energetici umani più sottili, come il corpo emozionale, mentale e spirituale.

Più si eleva la frequenza dell’acqua più si avvicina alla frequenza dell’anima, arrivando quindi sempre più vicina ad agire sulle cause di ogni disarmonia e di ogni malessere. I corpi energetici dell’uomo hanno densità energetiche differenti, il corpo fisico materiale è il più denso, ma sua bioenergia eterica è meno densa, quindi a vibrazione più elevata, le emozioni si espandono ancora di più e a queste seguono le frequenze del corpo mentale e quelle ancora più elevate del corpo spirituale. Questi corpi energetici cooperano tra loro e interagiscono.

I corpi energetici umani inoltre si causano a vicenda, dall’alto verso il basso, dal più alto in frequenza al più denso. Quindi ogni beneficio del corpo spirituale porta benessere ai corpi sottostanti (mentale, emozionale, eterico e fisico), le cause di un malessere situato ad un livello energetico inferiore (più denso e verso la materia) possono trarre beneficio solo da frequenze uguali o superiori.

Cosi apportando energia vitale al corpo spirituale, portiamo benefici a ogni corpo energetico, mentre portando benefici al corpo fisico non stiamo dando nessun supporto ai corpi energetici superiori (se non quello di avere un corpo fisico in armonia).

Effetti terapeutici e nutrizionali

Fornendo energie ad alta frequenza si inserisce energia vitale necessaria per il nutrimento dell’essere umano e queste vibrazioni oltre a nutrire armonizzano i corpi energetici. Questa azione di sintonizzazione delle energie porta benefici alla radice delle cause del malessere, quindi ai sintomi che vediamo nei corpi sottostanti.
Tutti i sintomi che noi vediamo hanno sempre una percentuale più o meno elevata, di cause emozionali, mentali o spirituali).

Energie diverse lavorano su diversi piani energetici e su tutti quelli sottostanti, così le cause che si trovano nel piano mentale agiscono anche sul piano emozionale e fisico, ed i benefici che portano le energie emozionali agiscono sul piano emozionale e fisico, ma non su quello mentale e spirituale.

Le alte frequenze sono più vicine alla nostra anima

L’energia a frequenza più elevata non ha una quantità maggiore di energia, ma un’energia più vicina alla nostra anima. Quindi per effetti duraturi è necessario l’uso costante di energie ad alta frequenza e di alimentazione con cibi ad elevata vibrazione.

Per ottenere effetti visibili e benefici duraturi è necessario quindi iniziare a bere acqua energizzata tutti i giorni, per poter rendere quotidiano questo gesto servono quindi metodi facili e pratici per rendere possibile a tutte le persone energizzare la propria acqua autonomamente.

I metodi per creare acqua energizzata

Esistono diversi modi per creare acqua energizzata, ma ciò che desidero condividere sono le strade più semplici ed efficaci per realizzarla a casa tua. Ciascun metodo ha diversi tempi ed efficacia in termini di potenziamento energetico dell’acqua.

Acqua Solarizzata

  • Prendi una bottiglia di vetro blu e riempila d’acqua
  • Meglio usare acqua di fonte o di rubinetto, che acqua in bottiglia
  • Metti la bottiglia blu piena d’acqua in un luogo esposto ai raggi solari
  • Lascia la bottiglia esposta ad almeno 12 ore di sole e 12 ore di luna
  • La tua acqua è pronta e la puoi bere subito o mettere in frigo
  • La frequenza della tua acqua in questo modo è stata raddoppiata (X2)

Nota: se metti la tua bottiglia sul balcone all’alba, la mattina dopo sarà pronta e già fresca.

Acqua energizzata con la Crystal Pool

Prendi un recipiente di vetro e riempilo con almeno 500 ml d’acqua.
Metti dentro al recipiente dei cristalli, meglio se grezzi, di tua scelta.
I cristalli devono essere differenti tra loro e almeno di 5 tipi diversi.
Maggiore è il numero dei cristalli e migliore sarà il risultato, in quanto l’energia sarà più strutturata.
Per ogni cristallo che metterai dentro la tua Crystal Pool, inserisci 3 granelli di sale grosso.

Il risultato migliore lo otterrai selezionando un cristallo per ogni chakra:

1 ° chakraRadiceGranato, Agata, Diamante, Diaspro Rosso, Eliotropo, Ematite, Onice, Magnesite, Magnetite, Occhio Di Falco, Ossidiana, Rubino, Tormalina Nera.
2 ° chakraSacraleCorniola, Diamante, Eliotropo, Magnesite, Magnetite, Rodonite, Rubino, Sugilite.
3 ° chakraPlesso solareAmbra, Berillo, Citrino, Diamante, Magnesite, Magnetite, Malachite, Occhio Di Tigre, Peridoto, Pirite, Quarzo Rutiliato, Zircone.
4 ° chakraCuoreQuarzo Rosa, Agata Muschiata, Amazzonite, Avventurina, Crisoprasio, Giada, Kunzite, Magnetite, Magnesite, Opale, Pietra Di Luna, Smeraldo, Sugilite, Tormalina Rosa.
5 ° chakraGolaLapislazzuli, Acquamarina, Amazzonite, Calcedonio, Crisocolla, Magnesite, Magnetite, Pirite, Quarzo Rutilato, Sugilite, Topazio Blu, Tormalina Blu, Turchese.
6 ° chakraTerzo OcchioAmetista, Azzurrite, Cristallo Di Rocca, Diamante, Fluorite, Magnesite, Occhio Di Falco, Sodalite, Zaffiro.
7 ° chakraCoronaCristallo Di Rocca, Celestina, Diamante, Fluorite, Kunzite, Magnesite, Magnetite, Quarzo Tormalinato, Sugilite.
  • Quando la tua Crystal Pool è pronta, coprila con un coperchio e lasciala riposare per 48 ore.
  • Dopo 48 ore è pronta all’uso: prendi una bottiglia di vetro e inseriscila dentro il contenitore, in posizione centrale.
  • Lascia la tua bottiglia a caricare per almeno 48 ore, dopo le quali puoi bere la tua acqua energizzata o riporla nel frigo per rinfrescarla.

    La frequenza della tua acqua in questo modo è aumentata in base alla quantità, qualità e cura delle tue pietre naturali, la tua acqua sarà almeno 5 volte migliore (X5) fino a un massimo di circa quindici volte la frequenza iniziale dell’acqua utilizzata (X15)

    Note importanti:
    – Crea la tua Crystal pool sempre in fase di luna crescente.
    – Ogni due o tre lune piene, svuota l’acqua e rigenera completamente la tua Crystal pool, in questo modo i cristalli e pietre si manterranno sempre puliti e non accumuleranno energie negative.

Energizzare l’acqua a casa tua attraverso Reiki

  • Prendi una bottiglia di vetro e riempila d’acqua
  • Meglio usare acqua di fonte o di rubinetto, che acqua in bottiglia
  • Pratica la centratura del cuore ed entra in contatto con le energie Reiki
  • Tieni la bottiglia d’acqua tra le mani per almeno 25 minuti
  • Esegui sulla bottiglia tutti i simboli previsti dal tuo livello Reiki
  • Tieni la bottiglia d’acqua altri 5 minuti
  • Se ne hai possibilità esegui il simbolo CHK con l’intenzione di sigillare la frequenza.
  • Appoggia la bottiglia, esegui la centratura di fine trattamento
  • La tua acqua è pronta e la puoi bere subito o mettere in frigo
  • La frequenza della tua acqua in questo modo è aumentata in base al tuo livello e pratica del Reiki, un livello principiante la può aumentare fino a cinque volte (X5)
  • Un’operatore esperto o un Master Reiki può migliorare l’acqua fino a 60, 70 volte  (X70)

Creare l’acqua energizzata con le energy card

Per rendere accessibili a tutti le energie sottili, indipendentemente dalla loro preparazione e dal tempo che possono dedicare alle pratiche olistiche, nascono le card QH2On. Attraverso le card puoi creare acqua energizzata a casa tua in modo rapido e semplice. Basta mettere una card sotto la tua bottiglia, cibo o contenitore d’acqua e l’acqua inizierà subito ad aumentare di frequenza vibrazionale. Più tempo lascerai l’acqua in carica e maggiori saranno i risultati.

Le differenze tra i metodi per energizzare l’acqua

Puoi ottenere acqua energizzata in molti modi differenti, ogni modo ha tempi differenti di carica e risultati finali differenti. Ogni metodo energizza l’acqua e quindi la cosa più importante è scegliere il più adatto in modo da iniziare a trasformare la routine del bere acqua in un gesto di amore e di crescita e nutrimento.

Tempo per raggiungere la massima carica di energia

Fonte di caricaTempi
Solarizzata24 ore
Crystal Pool48 ore
Reiki (livello 1)50 minuti
Reiki (livello 2)40 minuti
Reiki (livello 3)35 minuti
Reiki (master)30 minuti
The Source X202 ore
The Bridge4 ore
The Source X700048 ore

Aumento di frequenza

Aumento di frequenza delle energie sottili rispetto alla normale acqua di rubinetto

Fonte di caricaMoltiplicatore
Fontana di montagna1,5
Solarizzata2
Crystal Pool5 – 15 volte
Reiki (livello 1)5
Reiki (livello 2)40
Reiki (livello 3)60
Reiki (master)70
The Source X2020
The Bridge1000
The Source X70007000

Acqua energizzata e acqua informata

Dalle ricerche del Dott.Emoto abbiamo imparato che l’acqua, oltre a poter avere vibrazioni elevate, ha una memoria, può quindi trattenere e registrare delle informazioni.

La tua acqua può quindi prendere il “sapore” di una certa informazione energetica. Parole differenti, trasportano intenzioni differenti e funzionano come una medicina dell’anima. Masaru Emoto ha impresso l’informazione di queste parole nell’acqua e ha poi fotografato i cristalli ghiacciati dell’acqua informata.

Informazione e livello di frequenza

L’informazione contenuta nell’acqua ed il suo livello di frequenza energetica sono due cose diverse, che possono essere anche combinate. Un semplice esempio aiuterà a chiarire ogni dubbio. Immaginiamo di avere due lampadine, una lampadina che emette una luce molto brillante o una lampadina che emette una luce soffusa. Quella più luminosa ha più energia di quella più soffusa.

Ora immaginiamo altre due lampadine, questa volta la luminosità delle due lampadine è uguale, ma una delle due è colorata di rosso e l’altra di blu. Il colore quindi non modifica la luminosità ma le fornisce dei dati aggiuntivi, quella è la sua “informazione”. Con questo esempio è semplice comprendere che possiamo avere una lampadina molto luminosa e darle il colore che vogliamo, unendo quindi la sua carica energetica all’informazione.

L’informazione che può essere inserita nell’acqua può essere un colore, un’intenzione, una frase, un’emozione, qualsiasi cosa vi possa venire in mente, l’acqua la può memorizzare. Si può immaginare l’informazione come un colore diverso che può avere una lampadina, ci può essere una lampadina di colore rosa, verde o blu. Se vuoi imparare come insegnare alla tua acqua certe parole, colori, vibrazioni, puoi leggere questa guida per informare l’acqua.

Conclusioni

Ogni giorno beviamo acqua, non potremmo mai farne a meno, l’organismo umano necessita di costante idratazione per rimanere in vita. Energizzare l’acqua è possibile, facile e alla portata di tutti quanti e con questo semplice gesto si potrà trasformare un abitudine necessaria,  come il bere acqua non più per la sola sopravvivenza ma per il nutrimento, il benessere e la cura di tutti i propri corpi energetici.

Trasformare un gesto così frequente e quotidiano, come bere l’acqua, in una ricarica delle proprie energie sottili e nell’abitudine a prendersi cura della propria natura materiale ed energetica, ha impatti duraturi sul benessere e sulla qualità della vita, senza sforzi e senza effetti collaterali (in quanto le proprietà molecolari dell’acqua non cambiano e quindi non interagiscono con nessuna altra sostanza fisica o chimica).

Bevendo acqua energizzata tutti i giorni ti potrai prendere cura del tuo corpo fisico e della tua natura di luce, fornendo alla tua anima le risorse per rifiorire e restare luminosa.


Lascia un commento