Posso usare le quantum card per il digiuno intermittente?

Posso usare le quantum card come supporto per il digiuno intermittente? Si tratta di un domanda frequente, i cui effetti sono stati testati. I risultati sono sorprendenti. Praticare il digiuno intermittente senza utilizzare acque energizzate rende molto complicato, specie all’inizio, gestire la fame durante le ore senza cibo.

Bere acqua caricata energeticamente elimina la sensazione di debolezza e la sensazione di fame viene ridotta al solo “desiderio” di mangiare qualcosa di buono. Usare le quantum card durante le 16/24 ore di digiuno intermittente, consente al corpo di essere nutrito da grandissime quantità di energia sottile. Tale supporto energetico rende l’astinenza da cibo durante il digiuno molto più facile da gestire. Quello che resta è la voglia e la brama di cibo, causata dalla mancanza di dopamina che il cervello produce quando mangiamo qualcosa di buono. Per scegliere il regime di digiuno intermittente più adatto è importante consultare un medico specializzato.

Come usare le quantum card per il digiuno intermittente

Carica una o più casse d’acqua per 48 ore con The Source. Otterrai acqua caricata al massimo livello di frequenza vibrazionale e avrai a disposizione tutta l’acqua che ti serve al massimo potenziale di energie sottili.

Durante il giorno bevi piccoli sorsi d’acqua caricata, almeno mezzo bicchiere d’acqua ogni ora. In questo modo manterrai le tue frequenze energetiche alte ed eviterai di bere troppa acqua che, eccedendo molto le dosi consigliate, può portare a un’intossicazione. L’utilizzo riccorente e frequente dell’acqua energizzata nel corso della giornata, è più efficace che assumerne una grande quantità una sola volta.

Per una combinazione perfetta e avere il massimo supporto energetico durante la pratica del digiuno intermittente, metti sotto il materasso o sul comodino la quantum card The Bridge. Purificherà le energie dense dell’ambiente circostante e ti aiuterà a dormire più serenamente, mantenendo elevate le tue frequenze anche durante il sonno.

Lascia un commento